Copertina Croce del Piz delle Casucce dal Passo del Mortirolo
Logo Croce del Piz delle Casucce dal Passo del Mortirolo Attrazioni
Attrazioni

Croce del Piz delle Casucce dal Passo del Mortirolo

Vista Mozzafiato

COME ARRIVARE ALLA PARTENZA

Prendiamo la SS 42 e, superata Incudine, svoltiamo a destra (se proveniamo dall’alto), se invece veniamo da Edolo svoltiamo a sinistra, seguendo i cartelli per “Monno” e “Passo Mortirolo”. Superiamo Monno e dopo numerosi tornanti raggiungiamo un albergo ristorante. Proseguiamo fino ad incontrare un bivio e poco prima di questo un cartello marrone che recita “Località Pianaccio”. Prendiamo la strada indicata dallo stesso e parcheggiamo al primo slargo sulla sinistra della strada. Alternativamente possiamo lasciare la macchina al bordo della strada da cui siamo venuti.

IL SENTIERO - 1.30 ore

Parcheggiata l’auto ci incamminiamo lungo la strada che porta a Pianaccio; dopo un centinaio di metri prendiamo la sterrata che sale sulla sinistra seguendo le indicazioni per “Sentiero alla croce”. Continuando su questo sentiero ne incrociamo un altro che porta alla falesia e che ci lasciamo alle spalle. 
In circa 10 minuti arriviamo a un pianoro dalla cui destra si stacca il sentiero per la croce segnalato da un’indicazione. Il sentiero si addentra in un bosco di conifere che percorriamo per una ventina di minuti. Quando le fronde si diradano vediamo, in cima al Piz de le Ciasüce, la croce di ferro. Proseguiamo lungo lo stretto sentiero tra rododendri, arbusti e pietraie per un’altra oretta e finalmente giungiamo alla nostra meta.