Copertina Le Incisioni Rupestri su e giù per la Valle

Un eccezionale museo a cielo aperto

La Valle Camonica è nota per l'estesa presenza di incisioni rupestri che ne determinò, nel 1979, primo sito italiano, il riconoscimento come Patrimonio Mondiale UNESCO (il sito n.94 "arte rupestre della Valle Camonica").  
Questo straordinario complesso di archeologia rupestre, dopo oltre un secolo di ricerche e studi, si distingue in ambito internazionale per un insieme di elementi: la varietà e qualità iconografica; la durata nella preistoria e protostoria, con riprese in età romana, medievale, fino all'età storica moderna; la vastissima estensione lungo i due versanti della Valle, in ambienti naturali di particolare bellezza, con più di 180 siti distribuiti in oltre 30 dei 41 Comuni della Valle.

Otto Parchi Archeologici e un Museo Nazionale

Ad oggi sono presenti sul territorio e visitabili ben 8 parchi archeologici e un museo nazionale, così collocati (da sud a nord):