Copertina Giovanni Pietro da Cemmo maestro del rinascimento lombardo
Un itinerario alla scoperta di uno dei più celebri artisti del Rinascimento attivi in Lombardia nel tardo Quattrocento. Dallo stile goticheggiante, di stampo lombardo-veneto, Giovanni Pietro da Cemmo ha lasciato testimonianze importanti in numerose chiese della Valle Camonica.
Nell'antica pieve di Santa Maria in Silvis, la più antica di Pisogne. campeggiano splendidi affreschi, come la Madonna col bambino e il Trionfo della Morte.
Proseguendo verso Nord, nel Santuario dell'Annunciata di Piancogno, monastero costituito da un'incantevole chiesa in stile tardo gotico lombardo, con un portale in pietra simona riccamente decorato, troviamo affreschi quattrocenteschi del Maestro, ma anche pregevoli oli su tela di epoche differenti.
Nella Chiesa di Santa Maria Assunta a Esine, monumento nazionale, troviamo il vero capolavoro del pittore è dove si ammirano cicli dipinti con un'eccezionale raffinatezza formale.
A Bienno, nella Chiesa di Santa Maria Annunciata, le sue opere entrano in dialogo con quelle di una altro eccezionale artista, il Romanino.
Scopri anche La Via del Romanino - Pittore del Cinquecento